Skip to Content

RIS3 Campania - Strategia regionale di ricerca e innovazione per la specializzazione intelligente

Versione stampabileSend to friendPDF version

Il concetto di Smart Specialisation Strategy (S3) nasce a livello europeo per indicare strategie d’innovazione flessibili e dinamiche, concepite dalle Regioni.

La RIS3 Campania (Research and Innovation Strategies for Smart Specialization per la Regione Campania) rappresenta la strategia di sviluppo sostenibile e inclusivo del contesto regionale campano, fondata sull'integrazione del sistema dell'innovazione con i sistemi produttivo-economico e socio-istituzionale.
Tale strategia è basata sulla scelta di priorità di policy concrete legate al potenziamento/sviluppo di domini produttivo-tecnologici particolarmente promettenti, per fattori e competenze distintive possedute a livello locale, ovvero a percorsi di crescita perseguibili candidati a rappresentare le aree di specializzazione rispetto alle quali concentrare le risorse disponibili per dare seguito e rafforzare percorsi di crescita intelligente.

La Strategia RIS3 Campania è il documento guida nella definizione delle azioni da implementare per il raggiungimento degli obiettivi ed ha lo scopo

  • di valorizzare e potenziare gli ambiti di interesse strategico storicamente consolidati nel territorio regionale:
    • Aerospazio
    • Trasporti di superficie e Logistica
    • Biotecnologie, Salute dell’Uomo e Agroalimentare
    • Energia e Ambiente
    • Turismo, Beni culturali ed Edilizia ecosostenibile
    • Nuovi Materiali e Nanotecnologie
  • di definire gli ambiti ad elevato potenziale di crescita e possibili percorsi di diversificazione economica attraverso lo sviluppo di emerging markets in grado di favorire un riposizionamento/riqualificazione delle produzioni tradizionali ovvero lo sviluppo di nuove produzioni ad alta intensità di conoscenza:
    • Manifattura 4.0
    • Blue-growth
    • Bio-economy
    • Industria creativa
    • Sistema moda

    La Regione Campania ha definito il proprio documento guida RIS3, indicando in esso le azioni da implementare per il raggiungimento di specifici obiettivi e le modalità operative per perseguirli e cioè promuovendo:

    • partecipazione diffusa degli attori locali dell’innovazione al processo di identificazione di ambiti di intervento, obiettivi e azioni;
    • attivazione di processi di scoperta imprenditoriale per lo sviluppo di contesti favorevoli per l’open innovation;
    • selezione di priorità rispetto ad ambiti di intervento ben caratterizzati (le traiettorie tecnologiche prioritarie per lo sviluppo dei domini produttivi strategici);
    • adozione di una prospettiva sovraregionale per il perseguimento di vantaggi competitivi differenziali e difendibili nelle catene del valore internazionali;
    • applicazione di pratiche innovative per l’implementazione e il monitoraggio della strategia nel medio periodo.

    La Strategia punta a evitare la frammentazione degli interventi, mettere a sistema le politiche di ricerca e innovazione, sviluppare strategie di innovazione regionale e nazionali che valorizzino gli ambiti produttivi di eccellenza tenendo conto del posizionamento strategico territoriale e delle prospettive di sviluppo in un quadro economico globale. L’obiettivo è favorire la piena valorizzazione del potenziale di innovazione campano sotto il profilo sia economico che sociale, in linea con una crescita sostenibile dell’economia regionale fondata sulla conoscenza e sulla collaborazione tra gli attori, in un’ottica di co-evoluzione nelle varie dimensioni socio-economiche del sistema regionale ed in una dimensione sovra-regionale.